MOD_COOKIESACCEPT_PLUS_INFO

MOD_COOKIESACCEPT_ACCEPT

A3-M: Mercoledì si torna in campo, ViViBanca a Prata

A soli quattro giorni dalla bella prestazione casalinga contro Bologna, il ViViBanca Torino torna in campo mercoledì (ore 18) a Prata di Pordenone contro Tinet Prata, una delle squadre più in forma del campionato, quinta in classifica e reduce da cinque vittorie consecutive.
I friulani possono contare su un roster di tutto rispetto, con due nazionali giovanili come il palleggiatore Mattia Boninfante e lo schiacciatore Luca Porro, oltre ad uno dei migliori opposti della categoria, Alberto Baldazzi.
Il ViViBanca Torino vive ancora una situazione di difficoltà dopo i vari infortuni e altre problematiche che hanno finora condizionato negativamente questo primo scorcio di campionato.
Mancherà ancora l'opposto Umek ma la reazione avuta sabato contro Bologna, sotto due set a zero, lascia ben sperare. Chi è subentrato a partita in corso ha dato dimostrazione di poter cambiare l'inerzia del match e questo lascia presagire che la voglia e il carattere non manchino a questa squadra.

"Dobbiamo innanzitutto pensare a noi stessi - dichiara coach Lorenzo Simeon - A costruire la nostra mentalità per uscire da questo momento difficile. Da inizio stagione non siamo mai riusciti ad allenarci e giocare a ranghi completi, ma non siamo preoccupati perchè la classifica ci permette di guardare al futuro con un sano ottimismo. Contro Bologna abbiamo dato dimostrazione di essere vivi ed ora dovremo avere pazienza e sopportare le difficoltà a testa alta. Sono sicuro che pian piano ci rimetteremo in quadro e ricominceremo a fare ciò che facevamo ad inizio anni".

"Non stiamo vivendo un periodo troppo semplice - commenta il libero Luca Fabbri - Nonostante ciò sono sicuro che arriveremo a Prata con la giusta determinazione e voglia che, come successo sabato, ci potrà permettere di toglierci delle soddisfazioni".