MOD_COOKIESACCEPT_PLUS_INFO

MOD_COOKIESACCEPT_ACCEPT

A3-M: Il 2022 del ViViBanca Torino inizia dalla sfida a Montecchio

Tra le mille difficoltà legate al Covid, riparte il campionato di Serie A3 maschile e il ViViBanca Torino domenica (ore 17) ospiterà al PalaCupole il Sol Lucernari Montecchio nella prima giornata del girone di ritorno.
Giornata che, proprio per le problematiche legate alla pandemia, sarà zoppa. Già tre su sette infatti le gare rinviate ma fortunatamente questa volta la sfortuna non si è accanita contro i torinesi che si augurano di vivere un periodo più fortunato rispetto alla prima parte di stagione.
Venendo alla gara di domenica, all'andata finì 3-1 in favore dei vicentini al termine di una gara molto combattuta. Montecchio si è dimostrata squadra imbattibile in casa (7 vittorie in altrettante partite, di cui una sola al tie-break) mentre in trasferta ha faticato parecchio, conquistando un solo successo, alla seconda di campionato contro Portomaggiore, per poi incorrere in 5 ko consecutivi. Ruolino di marcia che ha portato i veneti al giro di boa in quinta posizione.
L'elemento di spicco della squadra è certamente il palleggiatore 46enne Natale Monopoli che, nonostante l'età, resta tra i migliori registi della categoria. Occhio anche all'esperienza e ai centimetri dei due centrali Frizzarin e Franchetti, mentre per il resto coach Di Pietro può contare su una rosa relativamente giovane che ha il pregio di sbagliare molto poco e saper affrontare i momenti di difficoltà.
Il ViViBanca Torino si presenta a questa sfida forte del successo ottenuto prima della sosta nella sfida casalinga contro Savigliano, che ha un po' rilanciato classifica e morale dei biancorossoblu.

"Ci siamo allenati bene in questo periodo di sosta - commenta coach Lorenzo Simeon - e contiamo di ripartire da dove abbiamo lasciato. L'inizio del girone di ritorno dovrà farci capire quali potranno essere le nostre ambizioni, certi del fatto che vogliamo guardare avanti e non indietro. Contro Montecchio venderemo cara la pelle e cercheremo di far fruttare al meglio il fattore campo. Ripartire bene sarebbe un'ottima iniezione di fiducia".

"Domenica proveremo a riproporre l’atteggiamento della scorsa partita contro Savigliano - gli fa eco il centrale Leonardo Cian - Aggressività fin dai primi palloni, voglia, sacrificio in difesa e soprattutto continuità saranno fondamentali per poter uscire soddisfatti da questa gara".