MOD_COOKIESACCEPT_PLUS_INFO

MOD_COOKIESACCEPT_ACCEPT

B2 maschile: Sporting Parella-Fossano 3-0

Torino - Un buon test, quello disputato dal Parella nell'ultimo incontro prima dell'inizio di campionato; di fronte ai torinesi il Fossano, in quella che è la finalissima della terza edizione del "Torneo Regionale di serie B2 maschile".

Tanti gli assenti in campo, in realtà: agli ospiti manca il regista Dho, tra le fila dei padroni di casa è out Cassina e Dalla Lana e Castelli sono a mezzo servizio. Nonostante questo, la partita riserva dei momenti molto intensi e di un buon profilo agonistico. In campo da una parte ci sono Perfetto in regia, Campisi opposto, Dalla Lana e Cefaratti al centro, Pontarollo libero e Castelli e Talluto schiacciatori, dall'altra parte rispondono i pari ruolo Nervo, Ariaudo, Tartaglia, Perla, Montagna, Vittone e Risso.

Fossano piazza il primo allungo (3-5) con Vittone, il Parella torna in scia e passa avanti con Campisi (11-10) e Castelli (15-13, otto punti per lui nel set). L'ace di un buon Ariaudo riporta Fossano in parità (17-17), poi lo stesso opposto cuneese viene fermato dal muro di Cefaratti (19-17). Gli ace di Campisi e di Talluto danno al Parella quattro palle set (24-20), le mani di Tartaglia a muro sono come due tenaglie e Castelli prima e Dalla Lana poi ne rimangono vittima (24-24). Nella lotteria dei vantaggi si lotta palla su palla, fino a quando Campisi sfrutta al meglio la difesa chiudendo il punto del 28-26.

Al cambio campo formazioni confermate e stesso canovaccio; un attacco di Talluto (buona prestazione, la sua) ed un muro di Campisi su Vittone valgono il 6-4, l'errore di Cefaratti (per contro, ottimo a muro) ed il solito Ariaudo riportano avanti Fossano (6-7); da lì, il Parella comincia a macinare muri, difese e contratacchi, andando avanti 13-8 (doppio errore di Ariaudo e muro di Perfetto) e 16-10 (Castelli). Fossano si riavvicina con il muro di Perla su Castelli (17-15), un ottimo Campisi (sei punti per lui) toglie le castagne dal fuoco ai rosso blu (20-16); sul 23-19 accade l'impensabile, con Fossano che si riporta in scia (muri di Bertola e Ariaudo su Talluto per il 23-22) ed impatta sul 24-24 (errore di Salza, entrato per Dalla Lana che ha finito l'autonomia). Castelli firma il cambio palla, quindi Cefaratti a muro ferma Vittone siglando il 26-24 finale.

Barisciani manda in campo anche Marchisio per Castelli, visti i suoi problemi fisici; l'avvio di parziale è tutto di marca rosso blu, grazie a Perfetto che con tre ace consecutivi scava un break importante (6-2), ampliandolo poi (11-5) con un tocco di seconda. L'ace di Tartaglia (su Marchisio) riavvicina gli ospiti (19-15), l'ingresso di Sordello per Talluto dà stabilità in ricezione, il cambio palla si fa più agveole e quando Campisi prima ferma a muro Perla poi mette giù una ricostruzione il Parella è sul 24-16. Il punto finale è ad opera di Cefaratti, che chiude partita e pre campionato e dà appuntamento a tutti a sabato prossimo, ore 21.00, quando i torinesi sfideranno l'Agliate nel primo incontro del campionato.

Sporting Parella Torino - Volley Fossano 3-0 (28-26, 26-24, 25-18)
Sporting Parella Torino: Perfetto Simone (6), Campisi Vincenzo (14), Castelli Stefano (11), Talluto Mauro (9), Dalla Lana Cristiano (3), Cefaratti Flavio (11), Pontarollo Marco (L). Salza Christian (2), Marchisio Stefano (3), Sordello Matteo. Ne Cresto Silvio, Cassina Carlo.
Coach: Barisciani Mauro. Assistenti: Battocchio Matteo, Bonessa Fulvio.

K2_READ_MORE

Coppa Piemonte femminile: doppio ko

Caluso (To) - Brutto e brusco ko per le parelline di serie C femminile, che impegnate nell'ultimo test pre campionato escono dal doppio confronto con le padrone di casa del Calton e con il Cossato con qualche osso metaforicamente rotto.

Nel primo match, coach Ferraro schiera Zonca in regia e Olivieri opposta, Colizzi e Fagnone al centro, Dominici libero e Santa e Venuti schiacciatori; il Calton gioca bene e soprattutto approfitta dei passaggi a vuoto delle parelline, apparse mai veramente in partita nonostante lo scarto finale nei set non sia stato esageratamente ampio. Coach Ferraro fa ruotare tutte le atlete a disposizione alla ricerca della formula vincente per invertire il trend, ma invano: il 25-22, 25-20, 25-19 non ammette repliche.

Nel secondo match Ferraro inseriesce Bar, Forte e Bertolo per Zonca, Olivieri e Venuti; i primi due set sorridono comunque alle ospiti, Ferraro gioca anche la carta Bergamin per Fagnone ma senza risultati (20-25, 18-25). Nel terzo set la reazione delle torinesi, che vincono quantomeno il set della bandiera (25-15) rimanendo ancora in corsa per i quarti di finale, anche se entrare tra le prime dodici sarà opera difficilissima (le rosso blu sono infatti ottave, ma seguite ad un punto da due squadre che devono ancora disputare due partite ed a tre punti da altri due team nelle medesime condizioni).

K2_READ_MORE

Coppa Piemonte maschile: prestazione positiva

Torino - Buona prestazione nell'ultimo concentramento della prima fase di Coppa Piemonte maschile, nella quale il Torino Pallavolo di coach Dolando supera (2-1) il quotato Villanova Volley Ball e poi cede, con identico punteggio, ad un buon Alba.

Il coach ha fatto ruotare tutti gli elementi a disposizione, bandando più al gioco in vista dell'imminente inizio di campionato che al risultato; nonostante questo, con qualche sciocchezza in meno nello scorso concentramento la squadra avrebbe avuto la possibilita' di qualificarsi ai quarti di finale.

In ogni caso, si può guardare all'esordio di sabato (ore 17.30 contro il Cus Torino, presso la palestra "Manzoni" di corso Svizzera 63) con un discreto ottimismo.

K2_READ_MORE

B2 maschile: Sporting Parella-Vbc Mondovì 3-2

Torino - Divertente partita tra Mondovì e Parella, nella semifinale del terzo "Torneo Regionale di serie B2 maschile".

Il Parella ha dalla sua il fattore campo, ma pesano le condizione precarie di Dalla Lana e Castelli, così come gli ospiti non possono contare su Mulatero, fermo ai box. Il match è stato combattuto e vibrante, nonostante i tanti cambi di formazione e qualche errore di troppo da ambo le parti. Comunque, sicuramente un gustoso anticipo del campionato che verrà.

Gli ospiti spezzano l'equilibrio iniziale con gli ace di Balbi (7-8) e Bottero (11-13), poi il tocco di seconda di Turco (14-17) ed i muri consecutivi su Talluto e Cassina (18-23) mandano in archivio la frazione, che viene conclusa da un altro ace di Balbi su Talluto.

I torinesi si scuotono, eliminano qualche errore (ben 10 nel set precedente) e la partita rimane ora in equilibrio, nonostante qualche allungo da una parte (5-3, errore di Balbi) o dall'altra (8-9, ace di Bottero); un buon Cassina spinge i parellini, dall'altra parte della rete attaccano bene Longo e Ariaudo, ed il rush finale viene deciso da Castelli che, in attacco, mette in cascina il +2 (21-19) che non viene più colmato dagli ospiti.

Qualche cambio tra gli ospiti mette un po' in difficoltà il sestetto cuneese, che dopo il vantaggio iniziale (5-7, ace di Balbi) va sotto di qualche misura (13-10, errore di Gregorio). I rosso blu sono bravi ad approfittarne, anche se per l'allungo decisivo occorre aspettare i turni di battuta di Talluto e di Perfetto, che portano a casa tre ace in due (21-15) a preludio del 25-18 finale.

Mondovì riparte con la formazione tipo in campo, mentre Barisciani continua la rotazione dei giocatori cominciata nel set precedente; tre volte gli ospiti scappano, tre volte vengono raggiunti dai locali con altrettanti ace (Talluto, Perfetto, Marchisio). Gli errori di Balbi e di Longo portano avanti il Parella (12-10), l'errore di Cefaratti ed il muro di Ariaudo sullo stesso centrale torinese valgono il sorpasso (13-15). I monregalesi allungano con il muro di Bottero (15-19), i parellini tornano sotto con il buon impatto sul match di Cresto e Cassina, con l'attacco di Marchisio e gli errori di Gregorio, Bottero e  Longo (22-22); i peccati di gioventù di un sestetto con quattro under 20 in campo però si vedono nel finale, quando due muri consecutivi (su Campisi e Marchisio) chiudeono il parziale.

Nel decisivo tie break Cassina si erge a protagonista (suo il 5-2), Turco e Balbi tengono in vita i cuneesi (6-8). Due muri di Marchisio ed uno di Cefaratti su Balbi riportano avanti i padroni di casa (11-10), l'ace di Cefaratti vale il 13-11. Ariaudo riporta in partita gli ospiti, che battono un match point grazie all'errore di un comunque positivo Marchisio (13-14). La difesa di Sordello viene capitalizzata al meglio dall'errore di Balbi, che regala la prima palla match ai padroni di casa, bravi a chiudere subito con un muro di Perfetto.

Sporting Parella Torino - Vbc Mondovì 3-2 (19-25, 25-23, 25-18, 22-25, 17-15)
Sporting Parella Torino: Perfetto Simone (5), Cassina Carlo (22), Castelli Stefano (11), Talluto Mauro (8), Dalla Lana Cristiano, Salza Christian (7), Pontarollo Marco (L). Campisi Vincenzo (1), Cefaratti Flavio (7), Marchisio Stefano (9), Sordello Matteo (2), Cresto Silvio.
Coach: Barisciani Mauro. Assistenti: Battocchio Matteo, Bonessa Fulvio.

K2_READ_MORE