Attenzione! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Privacy Policy
L’informativa è destinata a tutti i soggetti che interagiscano con le pagine web
del Sito, sia a coloro che utilizzano il Sito senza effettuare alcuna registrazione,
sia a coloro che si registrino al Sito ed usufruiscano dei servizi online per
l’acquisto dei prodotti. E’ possibile accedere al Sito senza che venga richiesto il
conferimento di alcun dato personale.
Titolare del Trattamento dei Dati
La informiamo che, ai sensi del D.Lgs 196/2003, recante disposizioni per la
tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali,
A.S.D. SPORTING LIBERTAS PARELLA - Via Vassalli Eandi, 30 -
10138 Torino (To) - C.F./P.IVA 09490960011
è il titolare del trattamento dei dati personali da lei forniti, ovvero altrimenti
acquisiti nell’ambito dell’attività.
Per il trattamento di dati personali si intende la loro raccolta, registrazione,
organizzazione, conservazione, elaborazione, modifica, selezione, estrazione,
raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione,
cancellazione e distruzione ovvero la combinazione di due o più di tali
operazioni.
I dati da Lei forniti saranno trattati per le seguenti finalità:
– per erogare il servizio e/o fornire i prodotti da lei acquistati;
– in relazione a obblighi contrattuali, precontrattuali o di legge, esclusivamente
per finalità di ordine amministrativo e contabile;
– per dare esecuzione alla transazione che l’utente sta compiendo;
– per eseguire obblighi di legge;
– per esigenze di tipo operativo, normativo, fiscale e gestionale.
I dati non saranno comunicati ad altri soggetti, ad eccezione dello spedizioniere
incaricato della consegna della merce (Poste Italiane S.p.a. o altro corriere
opportunamente concordato con il cliente), né saranno oggetto di diffusione a
terzi.
Verranno raccolti i seguenti dati:
– nome e cognome del cliente;
– indirizzo del cliente;
– indirizzo e-mail personale;
– numero di telefono;
– codice fiscale e partita iva (quest’ultima solo se è richiesta fattura, ed in ogni
caso se trattasi di ditta o libero professionista).
I dati richiesti sono necessari per eseguire la transazione commerciale e/o
l’erogazione di servizi informativi, ed in mancanza anche di uno solo di essi,
non si potrà procedere alla fornitura della merce o alla prestazione del servizio,
in quanto il titolare del trattamento dei dati non sarà in grado di adempiere agli
obblighi precontrattuali, contrattuali, normativi e fiscali.
Il trattamento dei dati avverrà mediante strumenti idonei a garantirne la
sicurezza e la riservatezza e potrà essere effettuato anche attraverso supporti
cartacei e/o strumenti automatizzati atti a memorizzare, gestire e trasmettere i
dati stessi.
La informiamo, altresì, che a norma dell’art. 13 del D.Lgs 196/2003
l’interessato può ottenere dal titolare del trattamento la conferma
sull’esistenza o meno di propri dati personali, e che tali dati vengano messi a
sua disposizione in forma intelligibile. L’interessato può altresì chiedere di
conoscere l’origine ed il contenuto dei dati nonché la logica su cui si basa il
trattamento; di verificarne l’esattezza o chiederne l’integrazione o
l’aggiornamento, oppure la rettificazione ai sensi dell’art. 7 del D.Lgs.
196/2003; di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il
blocco dei dati trattati in violazione di legge; di opporsi, per motivi legittimi, al
trattamento stesso.
Il titolare del trattamento dei dati la informa che ulteriori informazioni in ordine
al trattamento ed alla comunicazione di suoi dati personali potranno essere
richieste per iscritto al responsabile del trattamento dei dati al seguente
indirizzo di posta elettronica: info@bearwoolvolley.it
Per avere ulteriori informazioni in ordine ai Suoi diritti sulla privacy, la
invitiamo a visitare il sito web del Garante della privacy
all’indirizzo www.garanteprivacy.it.
Tipologie di Dati raccolti
Fra i Dati Personali raccolti da questo sito Web, in modo autonomo o tramite
terze parti, ci sono: Cookie, informazioni statistiche sull’utilizzo, Email, Nome,
Cognome e Numero di Telefono.
Altri Dati Personali raccolti potrebbero essere indicati in altre sezioni di questa
privacy policy o mediante testi informativi visualizzati contestualmente alla
raccolta dei Dati stessi.
I Dati Personali possono essere inseriti volontariamente dall’Utente, oppure
raccolti in modo automatico durante la navigazione nel sito web.
L’eventuale utilizzo di Cookie – o di altri strumenti di tracciamento – da parte
del sito web o dei titolari dei servizi terzi utilizzati dal sito stesso, ove non
diversamente precisato, ha la finalità di identificare l’utente e registrare le
relative preferenze per finalità strettamente legate all’erogazione del servizio
richiesto dall’Utente al fine di massimizzare la User Experience e la qualità
della fruizione delle informazioni presenti sul sito.
Il mancato conferimento da parte dell’utente dell’autorizzazione o inibizione
dell’utilizzo dei Cookie potrebbe impedire a questo sito Web di erogare
correttamente i propri servizi.
L’utente si assume la responsabilità dei dati personali di terzi pubblicati o
condivisi mediante questo sito e garantisce di avere il diritto di comunicarli o
diffonderli, liberando il Titolare da qualsiasi responsabilità verso questi terzi
soggetti.
Modalità e luogo del trattamento dei Dati
raccolti
Il Titolare tratta i Dati Personali degli Utenti adottando le opportune misure di
sicurezza volte ad impedire l’accesso, la divulgazione, la modifica o la
distruzione non autorizzate dei Dati Personali.
Il trattamento viene effettuato mediante strumenti informatici e/o telematici,
con modalità organizzative e con logiche strettamente correlate alle finalità
indicate. Oltre al Titolare, in alcuni casi, potrebbero avere accesso ai Dati
categorie di incaricati coinvolti nell’organizzazione del sito (personale
amministrativo, commerciale, marketing, legali, amministratori di sistema)
ovvero soggetti esterni (come fornitori di servizi tecnici terzi, corrieri postali,
hosting provider, società informatiche, agenzie di comunicazione) nominati
anche, se necessario, Responsabili del Trattamento da parte del Titolare.
L’elenco aggiornato dei Responsabili potrà sempre essere richiesto al Titolare
del Trattamento.
Luogo
I Dati sono trattati presso le sedi operative del Titolare ed in ogni altro luogo in
cui le parti coinvolte nel trattamento siano localizzate. Per ulteriori
informazioni, contatta il Titolare.
Tempi
I Dati sono trattati per il tempo necessario allo svolgimento del servizio
richiesto dall’Utente, o richiesto dalle finalità descritte in questo documento, e
l’Utente può sempre chiedere l’interruzione del Trattamento o la cancellazione
dei Dati.
Finalità del Trattamento dei Dati raccolti
I Dati dell’Utente sono raccolti per consentire al Titolare di fornire i propri
servizi, così come per le seguenti finalità: Analisi statistiche, acquisire
informazioni per contattare l’utente, consentire l’Interazione con i social
network e l’utilizzo di piattaforme esterne per la visualizzazione di contenuti ed
informazioni provenienti da piattaforme esterne.
Le tipologie di Dati Personali utilizzati per ciascuna finalità sono indicati nelle
sezioni specifiche di questo documento.
Dettagli sul trattamento dei Dati Personali
I Dati Personali sono raccolti per le seguenti finalità ed utilizzando i seguenti
servizi:
Moduli di contatto (FORM)
L’Utente, compilando con i propri Dati i moduli di contatto presenti sul sito,
acconsente all’utilizzo delle informazioni comunicate per rispondere alle
richieste di informazioni, di preventivo, o di qualunque altra natura indicata
dall’intestazione del modulo.
I dati personali che possono essere raccolti sono: cognome, nome, ragione
sociale, E-mail, numero di telefono, descrizione della richiesta.
Interazione con social network e piattaforme esterne
Questi widget o plugin installati, permettono di effettuare interazioni con i
social network, o con altre piattaforme esterne, direttamente dalle pagine di
questo sito web.
Le interazioni e le informazioni acquisite da questo sito web sono in ogni caso
soggette alle impostazioni privacy dell’Utente relative ad ogni social network.
Analisi Statistica
Utilizzo del codice di tracciamento di Google Analytics contenuto nel sito,
permette al Titolare del Trattamento di monitorare e analizzare i dati di traffico
e servono a tener traccia del comportamento dell’Utente.
Al fine di non utilizzare Cookie profilati, viene utilizzato su questo sito
Google Analytics con IP anonimizzato (Google Inc.).
Google Analytics è un servizio di analisi web fornito da Google Inc. (“Google”).
Google utilizza i Dati Personali raccolti allo scopo di tracciare ed esaminare
l’utilizzo di questa Applicazione, compilare report e condividerli con gli altri
servizi sviluppati da Google.
Google potrebbe utilizzare i Dati Personali per contestualizzare e personalizzare
gli annunci del proprio network pubblicitario.
Questa integrazione di Google Analytics rende anonimo il tuo indirizzo IP.
L’anonimizzazione funziona abbreviando entro i confini degli Stati Membri
dell’Unione Europea o in altri Paesi aderenti all’accordo sullo Spazio Economico
Europeo l’indirizzo IP degli Utenti. Solo in casi eccezionali, l’indirizzo IP sarà
inviato ai server di Google ed abbreviato all’interno degli Stati Uniti.
o Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
o Luogo del trattamento : USA – Privacy Policy – Opt Out
Visualizzazione di contenuti da piattaforme esterne
Questi servizi permettono di visualizzare contenuti ospitati su piattaforme
esterne direttamente dalle pagine di questa Applicazione e di interagire con
essi.
Nel caso in cui sia installato un servizio di questo tipo, è possibile che, anche
nel caso gli Utenti non utilizzino il servizio, lo stesso raccolga dati di traffico
relativi alle pagine in cui è installato.
Pulsante Mi Piace e widget sociali di Facebook (Facebook, Inc.)
Il pulsante “Mi Piace” e i widget sociali di Facebook sono servizi di interazione
con il social network Facebook, forniti da Facebook, Inc.
o Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
o Luogo del trattamento : USA – Privacy Policy
Pulsante Tweet e widget sociali di Twitter (Twitter, Inc.)
Il pulsante Tweet e i widget sociali di Twitter sono servizi di interazione con il
social network Twitter, forniti da Twitter, Inc.
o Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
o Luogo del trattamento : USA – Privacy Policy
Widget Video Youtube (Google Inc.)
Youtube è un servizio di visualizzazione di contenuti video gestito da Google
Inc. che permette a questa Applicazione di integrare tali contenuti all’interno
delle proprie pagine.
o Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
o Luogo del trattamento : USA – Privacy Policy
Ulteriori social utilizzati dal servizio AddThis
Il pulsante e i widget sociali di AddThis sono servizi di interazione con il
sistema di condivisione social, fornito da AddThis.
o Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo.
o Luogo del trattamento : USA – Privacy Policy
Ulteriori informazioni sul trattamento
Difesa in giudizio
I Dati Personali dell’Utente possono essere utilizzati per la difesa da parte del
Titolare in giudizio o nelle fasi propedeutiche alla sua eventuale instaurazione,
da abusi nell’utilizzo della stessa o dei servizi connessi da parte dell’Utente.
L’Utente dichiara di essere consapevole che il Titolare potrebbe essere richiesto
di rivelare i Dati su richiesta delle pubbliche autorità.
Informative specifiche
Su richiesta dell’Utente, in aggiunta alle informazioni contenute in questa
privacy policy, questo sito web potrebbe fornire all’utente delle informative
aggiuntive e contestuali riguardanti servizi specifici, o la raccolta ed il
trattamento di Dati Personali.
Log di sistema e manutenzione
Per necessità legate al funzionamento ed alla manutenzione, questa
Applicazione e gli eventuali servizi terzi da essa utilizzati potrebbero raccogliere
Log di sistema, ossia file che registrano le interazioni e che possono contenere
anche Dati Personali, quali l’indirizzo IP Utente.
Informazioni non contenute in questa policy
Maggiori informazioni in relazione al trattamento dei Dati Personali potranno
essere richieste in qualsiasi momento al Titolare del Trattamento utilizzando le
informazioni di contatto.
Esercizio dei diritti da parte degli Utenti
I soggetti cui si riferiscono i Dati Personali hanno il diritto in qualunque
momento di ottenere la conferma dell’esistenza o meno degli stessi presso il
Titolare del Trattamento, di conoscerne il contenuto e l’origine, di verificarne
l’esattezza o chiederne l’integrazione, la cancellazione, l’aggiornamento, la
rettifica, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei Dati Personali
trattati in violazione di legge, nonché di opporsi in ogni caso, per motivi
legittimi, al loro trattamento. Le richieste vanno rivolte al Titolare del
Trattamento.
Questo sito non supporta le richieste “Do Not Track”. Per conoscere se gli
eventuali servizi di terze parti utilizzati le supportano, consulta le loro privacy
policy.
Modifiche a questa privacy policy
Il Titolare del Trattamento si riserva il diritto di apportare modifiche alla
presente privacy policy in qualunque momento dandone pubblicità agli utenti
su questa pagina. Si prega dunque di consultare spesso questa pagina,
prendendo come riferimento la data di ultima modifica indicata in fondo alla
stessa. Nel caso di mancata accettazione delle modifiche apportate alla
presente privacy policy, l’utente è tenuto a cessare la navigazione di questo
sito Web e può richiedere al Titolare del Trattamento di rimuovere i propri Dati
Personali. Salvo quanto diversamente specificato, la precedente privacy policy
continuerà ad applicarsi ai Dati Personali sino a quel momento raccolti.
Informazioni su questa privacy policy
Il Titolare del Trattamento dei Dati è responsabile per questa privacy policy.
Dati Personali (o Dati)
Costituisce dato personale qualunque informazione relativa a persona fisica,
identificata o identificabile, anche indirettamente, mediante riferimento a
qualsiasi altra informazione, ivi compreso un numero di identificazione
personale.
Dati di Utilizzo
Sono i dati personali raccolti in maniera automatica dall’Applicazione (o dalle
applicazioni di parti terze che la stessa utilizza), tra i quali: gli indirizzi IP o i
nomi a dominio dei computer utilizzati dall’Utente che si connette
all’Applicazione, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier),
l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server,
la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato
della risposta dal server (buon fine, errore, ecc.) il Paese di provenienza, le
caratteristiche del browser e del sistema operativo utilizzati dal visitatore, le
varie connotazioni temporali della visita (ad esempio il tempo di permanenza
su ciascuna pagina) e i dettagli relativi all’itinerario seguito all’interno
dell’Applicazione, con particolare riferimento alla sequenza delle pagine
consultate, ai parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico
dell’Utente.
Utente
L’individuo che utilizza questa Applicazione, che deve coincidere con
l’Interessato o essere da questo autorizzato ed i cui Dati Personali sono
oggetto del trattamento.
Interessato
La persona fisica o giuridica cui si riferiscono i Dati Personali.
Responsabile del Trattamento (o Responsabile)
La persona fisica, giuridica, la pubblica amministrazione e qualsiasi altro ente,
associazione od organismo preposti dal Titolare al trattamento dei Dati
Personali, secondo quanto predisposto dalla presente privacy policy.
Titolare del Trattamento (o Titolare)
La persona fisica, giuridica, la pubblica amministrazione e qualsiasi altro ente,
associazione od organismo cui competono, anche unitamente ad altro titolare,
le decisioni in ordine alle finalità, alle modalità del trattamento di dati personali
ed agli strumenti utilizzati, ivi compreso il profilo della sicurezza, in relazione al
funzionamento e alla fruizione di questo sito. Il Titolare del Trattamento, salvo
quanto diversamente specificato, è il proprietario di questo sito web.
Questo sito Web
Lo strumento composto dalle pagine HTML visualizzate dal browser mediante il
quale sono raccolti i Dati Personali degli Utenti.
Cookie
Piccoli file di testo contenenti informazioni e conservati all’interno del
dispositivo utilizzato per navigare il sito web dall’Utente.
Riferimenti legali
Avviso agli Utenti europei: la presente informativa privacy è redatta in
adempimento degli obblighi previsti dall’Art. 10 della Direttiva n. 95/46/CE,
nonché a quanto previsto dalla Direttiva 2002/58/CE, come aggiornata dalla
Direttiva 2009/136/CE, in materia di Cookie.
Questa informativa privacy riguarda esclusivamente questo sito Web.

Blog

Sport di squadra e crescita personale: un motivo in più per giocare a Volley

Oggi, nell’ambito della nostra rubrica “Non Solo Volley”, vogliamo addentrarci in un tema a noi caro: l’importanza di fare Sport per la crescita dei nostri ragazzi. Lavorando all’interno di questo mondo, è facile rischiare di avere un punto di vista non propriamente “imparziale” ma abbiamo deciso di pubblicare questo articolo perché, nella nostra vita personale e lavorativa, siamo convinti che sia stato davvero fondamentale aver imparato valori importanti che sono entrati a far parte di un bagaglio personale che reputiamo di grande valore e che ci fa sostenere che frequentare una palestra o un ambiente sportivo in generale rappresenti un’importante scuola di vita per i nostri figli.

 

Già, perché lo sport ti mette faccia faccia con i tuoi limiti da un lato e con le tue potenzialità dall’altro…ti mostra parti del tuo carattere che altrimenti rimarrebbero nascoste.

 Affrontare una gara o una partita ti mette nelle condizioni di fare i conti con la tua parte emotiva.

 Perché lo sport non è solo tecnica, tattica e allenamento…c’è molto, molto di più!

C’è l’adrenalina della competizione, la paura di sbagliare insieme alla speranza di fare bene, c’è l’avversario, il timore del giudizio degli altri e la paura di non raggiungere le proprie e altrui aspettative.

Si smuovono un milione di cose che ci fanno prendere consapevolezza della nostra fragilità ma anche delle nostre potenzialità.

Ecco perché tanti ragazzi smettono, soprattutto in età adolescenziale quando cominciano a diventare più consapevoli!

Non sanno come gestire tutta questa marea di cose che vengono a galla e piuttosto che affrontarle…scappano, non sapendo che mettendo la testa sotto la sabbia non risolveranno mai il problema e che presto o tardi nella propria vita si ripresenterà!

 Ci siamo passati tutti! Io per primo ho pensato tante volte “ma chi me lo fa fare!” Però capire che non c’è nulla che potrà darmi degli spunti di crescita personale cosi forti come lo sport mi ha sempre spinto a continuare!

Niente mi mette alla prova e mi dà lezioni di vita così chiaramente!

Il fine di una gara non è solo il ritiro del premio ma è vincere innanzitutto una sfida con se stessi!

La soddisfazione di aver fatto un balzo in avanti nella propria storia personale é una sensazione veramente impagabile. 

Vi invitiamo dunque a vedere lo sport da questo altro punto di vista e, rivolgendoci ai genitori, chiediamo loro di sostenere i propri figli in questa palestra di vita che insegna molto di più di tanti libri!

Continua...

Educare allenando: la funzione del Volley nella crescita personale dei ragazzi.

All’interno del nostro BLOG, abbiamo sempre voluto sottolineare quanto lo Sport, il Volley in particolare, abbia una valenza fondamentale nella crescita personale dei ragazzi e delle ragazze che hanno l’opportunità di confrontarsi all’interno di un gruppo.

 

Anche oggi vogliamo tornare sull’argomento, approfondendo quanto i valori insiti nello Sport, siano importanti per infondere dei valori importanti nel percorso dei nostri ragazzi, rivelandosi successivamente molto utili nelle vite personali e professionali, di ognuno di loro.

 

Come sempre, condividiamo il nostro punto di vista, frutto di anni di esperienza fra i ragazzi ma, comunque, assolutamente opinabile. Anzi, ci piacerebbe che i nostri articoli fossero un veicolo per un confronto e per lo scambio sano di opinioni.

 

Il nostro viaggio insieme, oggi, parte dall’aspetto relazionale e sociale dello Sport.

 

L’essere umano vive per sua natura in relazione con gli altri. E’ una sua necessità di cui non può fare a meno. Pensate ai nostri organi di senso: sono costruiti in maniera tale da permetterci di uscire da noi stessi per andare verso qualcosa o qualcuno.

In effetti la possibilità di realizzazione di un Io è sempre verso un Tu. Qualcuno diceva, “Io sono le persone che incontro”. Nel corso di questo articolo vorrei presentare alcuni spunti di riflessione a partire da alcune parole o idee fondamentali, le matrici da cui parte ogni esperienza successiva in tema di sport, educazione, significati e valori per l’esistenza.

 

 Educare = venire fuori, tirar fuori

 

Educare vuol dire aiutare l’altro a venire fuori, a manifestarsi, a realizzarsi secondo le sue potenzialità. Ogni persona ha un potenziale innato ed acquisito che può manifestarsi: occorre aiutare la persona, il ragazzo, il bambino a Educarerealizzarlo. E’ questo il senso più autentico di ogni relazione educativa. Aiutare l’altro ad aiutarsi da sé. Significa che la condizione di aiuto può essere autentica, se teniamo in considerazione i tempi di crescita di ogni persona. Rispettare l’altro e il suo essere persona che diviene nel tempo. L’educazione non ha fretta, è un tempo di attesa e non di pretesa. In educazione è bandita la fretta. La fretta è la più grande rinuncia in educazione.

  

Oggi il Volley, ma ogni sport deve mettere al centro la vita dei ragazzi

Assistiamo al cambiamento di un certo modo di vedere lo Sport. Fino a pochi anni fa, era “la palla” al centro del mondo del Volley, anche di quello dei ragazzi. Cioè si puntava al risultato, alla vittoria ad ogni costo, senza se e senza ma …

Oggi il centro del Volley dovrebbe essere sempre rappresentato dal bambino, in cui la priorità deve essere la sua crescita, sportiva e personale, senza mai dimenticare che il Volley è prima di tutto UN GIOCO. Ovviamente, minore è l’eta dei piccoli atleti in questione e maggiore deve essere l’enfasi data alla componente ludica in allenamenti e gare.

 

I bambini hanno bisogno di giocare, come priorità assoluta nella loro vita. Attraverso il gioco apprendono a stare al mondo. Non gli è richiesto altro, non sono adulti.

Allora è importante far vivere ai bambini esperienze di movimento, di divertimento legato all’ azione di gioco. E’ uno sfogo, noi avevamo la strada, passavamo ore a giocare nelle vie della nostra città, ci sbucciavamo le ginocchia sull’ asfalto ed ancora prima sulla strada sterrata. Vivevamo il nostro ambiente lì dove era, dal di dentro. Il rischio è che i nostri figli non possono vivere le stesse nostre esperienze. Vivono paradossalmente l’ambiente dentro casa, gli abbiamo creato una realtà finta che supplisce quella vera, si muovono ad esempio davanti un “aggeggio” che si chiama wii fit che simula la realtà. Uno pensa di fare una passeggiata, perché il video davanti a lui gli fa vedere un percorso, ma in realtà non si è mosso veramente, non ha respirato l’aria all’ esterno, non ha percorso realmente un tragitto, non ha corso fuori …

Allora occorre ritornare al gioco di strada, ma laddove non sia possibile, l’esperienza dello sport giocato fuori, in gruppo, supplisce magnificamente la “perdita della strada”, ricordo della nostra infanzia.

  

 Le life skills: competenze per la vita

 

L’unione europea e l’Organizzazione Mondiale della Sanità hanno indicato nella promozione della educazione “life skills”, uno degli obiettivi prioritari delle politiche educative e degli interventi da promuovere nei confronti delle nuove generazioni e degli adulti.

 

Le life skills fondamentali sono le seguenti:

 

Problem Solving: affrontare e risolvere in modo costruttivo i problemi quotidiani

 

Pensiero critico e pensiero creativo: analizzare la situazione in modo analitico, esplorando le possibili alternative e trovando soluzioni originali

 

Comunicazione efficace: esprimersi in modo appropriato alla situazione e all’interlocutore, sia a livello verbale sia a livello non verbale

 

Empatia: riconoscere, discriminare, condividere le emozioni degli altri

 

Gestione delle emozioni e gestione dello stress: riconoscere  e regolare le proprie emozioni e gli stati di tensione

 

Efficacia personale: poter organizzare efficacemente una serie di azioni necessarie a fronteggiare nuove situazioni, prove e sfide

 

Efficacia collettiva: sistema di valori e credenze condivise da un gruppo circa la capacità di realizzare obiettivi comuni

 

Queste capacità si rivelano importantissime nello Sport ma sono altrettanto fondamentale nell vita, nel lavoro. Questo è uno dei motivi principali per cui considero LO SPORT COME UNA SCUOLA DI VITA.

 

E questo è il motivo per cui chi ha il compito di allenare un gruppo di ragazzi o ragazze ha un’enorme responsabilità. La responsabilità di chi deve inevitabilmente essere anche un EDUCATORE, oltre che un ALLENATORE. Ed i motivi sono presto spiegati:

 

Educare al valore dello sport è educare alla fatica, al sudore.

  

Educare è allenare: Bisogna allenare i ragazzi a saper affrontare le difficoltà, perché possano risolverle. Si può rischiare nella vita, e si può andare avanti.

Rialzarsi e riprendere la corsa. L’errore non deve essere visto come qualcosa di negativo, ma anche come qualcosa di positivo. L’errore è la spina dorsale di ogni progresso e di ogni miglioramento.

Sbagliare è progredire, la vita come la competizione, procede per problemi e per errori.

Alla fine, passando attraverso gli errori, avrai migliorato la tua prestazione.

Allenare i ragazzi a superare gli errori significa irrobustirli interiormente, cosicché saranno in grado di affrontare le inevitabili situazioni difficili che si presenteranno nella loro vita.

Obiettivo di ogni sana educazione è far sì che i ragazzi acquisiscano quella forza interiore per rimettersi in gioco, per non lasciarsi andare alla disperazione.

 

 

Educare è proporre una meta ed accompagnarlo nella sua realizzazione

aiutare ad avere coraggio

aiutare a non arrendersi di fronte le difficoltà

aiutare a superare la paura del divenire

aiutare a tollerare le frustrazioni

aiutare ad apprezzare le diversità

aiutare a concepire il gioco come benessere interiore oltrechè fisico

aiutare a stare bene in gruppo, apprezzando l’apporto di tutti, nessuno escluso

 

 Necessità di un nuovo patto educativo tra agenzie che educano

L’allenatore ed il genitore debbono stringere una alleanza educativa.

Oggi la vera emergenza è questa.

L’allenatore è vincente se educa, contrariamente al passato nel quale si affermava che l’allenatore era vincente se affermava il primato dei risultati sulle esigenze della squadra, sulle esigenze degli allievi.

Educare allo sport è educare alla lealtà, al fair play che è una regola non scritta in nessun regolamento, ma sta alla base di ogni sport. Il rispetto dell’altro che si apprende nel gruppo e diventa rispetto dell’arbitro e delle sue decisioni, rispetto dell’allenatore.

 

Sintetizzando: giocare per divertirsi, giocare con lealtà, attenersi alle regole del gioco, rispettare i compagni, gli avversari gli arbitri, accettare le sconfitte, rifiutare la violenza e tutte le pratiche che recano danno allo sport (doping, razzismo, forme di corruzione…). Avere a cuore il destino dei ragazzi, è la preoccupazione di ogni genitore, di ogni educatore. E’ questa la ragione ultima della educazione attraverso lo sport. Offrire ai ragazzi la possibilità di migliorarsi, di vivere la vita con un senso, dignità e passione.

Ed ultimo, ma non in ordine di importanza:

Educare al sogno: il sogno, il pensiero più bello. Quanti genitori parlano con i loro figli dei loro sogni? Occorre ridare ai ragazzi il significato autentico della parola sogno. Sogno non è il territorio dell’impossibile, ma il territorio del lecito, anche se il minore va aiutato a “volare con ancore e zavorre”. Altrimenti il rischio della frustrazione è molto grande.

 

Continua...

Come diventare migliori: lettera di un campione ai giovani

Oggi è il 50° compleanno di una leggenda dello Sport italiano: Roberto Baggio.

Abbiamo deciso di rendergli omaggio, pubblicando nel nostro blog "NON SOLO VOLLEY", una lettera recentemente pubblicata su un importante quotidiano nazionale, in cui il campione veneto si rivolge ai giovani, dando loro alcuni consigli per diventare UOMINI, prima ancora che grandi SPORTIVI.

Buona lettura.

 

"A tutti i giovani e tra questi ci sono anche i miei tre figli.

Per vent’anni ho fatto il calciatore. Questo certamente non mi rende un maestro di vita ma ora mi piacerebbe occuparmi dei giovani, così preziosi e insostituibili. So che i giovani non amano i consigli, anch’io ero così. Io però, senza arroganza, stasera qualche consiglio lo vorrei dare. Vorrei invitare i giovani a riflettere su queste parole.

La prima è passione.
Non c’è vita senza passione e questa la potete cercare solo dentro di voi. Non date retta a chi vi vuole influenzare. La passione si può anche trasmettere. Guardatevi dentro e lì la troverete.

La seconda è gioia.
Quello che rende una vita riuscita è gioire di quello che si fa. Ricordo la gioia nel volto stanco di mio padre e nel sorriso di mia madre nel metterci tutti e dieci, la sera, intorno ad una tavola apparecchiata. E’ proprio dalla gioia che nasce quella sensazione di completezza di chi sta vivendo pienamente la propria vita.

La terza è coraggio.
E’ fondamentale essere coraggiosi e imparare a vivere credendo in voi stessi. Avere problemi o sbagliare è semplicemente una cosa naturale, è necessario non farsi sconfiggere. La cosa più importante è sentirsi soddisfatti sapendo di aver dato tutto, di aver fatto del proprio meglio, a modo vostro e secondo le vostre capacità. Guardate al futuro e avanzate.

La quarta è successo.
Se seguite gioia e passione, allora si può parlare anche del successo, di questa parola che sembra essere rimasta l’unico valore nella nostra società. Ma cosa vuol dire avere successo? Per me vuol dire realizzare nella vita ciò che si è, nel modo migliore. E questo vale sia per il calciatore, il falegname, l’agricoltore o il fornaio.

La quinta è sacrificio.
Ho subito da giovane incidenti alle ginocchia che mi hanno creato problemi e dolori per tutta la carriera. Sono riuscito a convivere e convivo con quei dolori grazie al sacrificio che, vi assicuro, non è una brutta parola. Il sacrificio è l’essenza della vita, la porta per capirne il significato. La giovinezza è il tempo della costruzione, per questo dovete allenarvi bene adesso. Da ciò dipenderà il vostro futuro. Per questo gli anni che state vivendo sono così importanti. Non credete a ciò che arriva senza sacrificio. Non fidatevi, è un’illusione. Lo sforzo e il duro lavoro costruiscono un ponte tra i sogni la realtà.

Per tutta la vita ho fatto in modo di rimanere il ragazzo che ero, che amava il calcio e andava a letto stringendo al petto un pallone. Oggi ho solo qualche capello bianco in più e tante vecchie cicatrici. Ma i miei sogni sono sempre gli stessi. Coloro che fanno sforzi continui sono sempre pieni di speranza. Abbracciate i vostri sogni e inseguiteli. Gli eroi quotidiani sono quelli che danno sempre il massimo nella vita.

Ed è proprio questo che auguro a Voi ed anche ai miei figli."

 
Continua...
Iscriviti al feed RSS