NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. MOD_COOKIESACCEPT_PLUS_INFO

MOD_COOKIESACCEPT_ACCEPT

Centro medico Mea: per un Parella più "bello"

Il Centro medico Mea nasce dall’entusiasmo di medici e imprenditori finalizzato a creare un poliambulatorio tecnologicamente all’avanguardia specializzato in medicina estetica e dermatologia con una particolare attenzione al dimagrimento e alla corretta alimentazione. La filosofia del centro è sviluppare un sistema di qualità sempre più proteso ad individuare le aspettative dei pazienti attraverso un approccio personalizzato, integrato e condiviso e finalizzato al miglioramento del benessere psico-fisico. Per tale motivo il centro medico Mea punta ad un approccio multi-specialistico, grazie alla collaborazione di diversi medici, tutti iscritti all’albo, che garantiscono un percorso diagnostico mirato, efficace e di maggior qualità. Per tali motivi la missione del Centro è quella di fornire al paziente un ambiente pulito, confortevole, familiare con strumenti tecnologici all’avanguardia, dare rilievo all’informazione del paziente, fulcro del rapporto di fiducia e del contratto terapeutico che si instaura tra il paziente stesso ed il medico, individuare e monitorare con continuità le esigenze e le aspettative dei Clienti, garantire un costante aggiornamento delle figure professionali operanti nel Centro e delle nuove tecnologie che il mercato offre. La struttura infatti è dotata di macchinari medici unici in Piemonte.

K2_READ_MORE

"Pasqua sotto Rete" torna a caccia di nuovi record

E sono 14!

Anche quest'anno il Volley Parella Torino conferma il proprio impegno organizzativo nella manifestazione giovanile internazionale di volley più importante della città: Pasqua Sotto Rete.
Giunta alla 14esima edizione, quest'anno si svolgerà nelle giornate di giovedì 6 e venerdì 7 aprile, e tornerà ad essere quella che avevamo imparato a conoscere ed apprezzare prima della pandemia. Poi la sosta forzata nel 2020 e nel 2021 e la ripresa l'anno scorso, tra mille attenzioni e in forma ridotta per soddisfare tutte le norme anti-Covid.

L'edizione del 2023 sarà quella del definitivo rilancio per un torneo che, nato quasi per caso nel 2008 per soddisfare le esigenze di una squadra giovanile di disputare partite nel periodo della sosta pasquale del campionato, è diventata nel corso degli anni un appuntamento fisso per il volley torinese, crescendo nei numeri in maniera esponenziale fino ad arrivare alla cifra record di 91 squadre partecipanti da 6 Regioni diverse d'Italia e da 3 nazioni che si sono sfidate su un totale di 21 campi da gioco in 17 diversi impianti nel 2019.
Il Covid, come in tante altre cose, ha solo messo in pausa un meccanismo che funziona ed è destinato a durare nel tempo.

Infatti, lo scorso anno il torneo ha ripreso vita, seppure in formato "light" con 56 squadre al via, suddivise in 5 diverse categorie e quest'anno "Pasqua Sotto Rete" torna agli antichi splendori. Anzi, batte un record ancora prima di iniziare. Già, perchè per la prima volta saranno 7 le categorie in gioco: Under 13, 14, 16 e 18 femminile, Under 13, 15 e 17 maschile.

E come sempre a fare da cornice a questa due giorni, ci saranno i tantissimi volontari Parella, una società di volley che è come una famiglia e lo dimostra più che mai in queste occasioni. I volontari sono la vera forza motrice del torneo che, senza di loro, non potrebbe mai andare avanti.

K2_READ_MORE

B1-F: Parella campione d'inverno

Vincendo 3-1 sul difficile campo del Toscanagarden Pallavolo Nottolini, il Volley Parella Torino si prende il titolo di campione d'inverno del girone e lo fa provando anche la fuga, vista la contemporanea sconfitta al tie-break di Volpiano sul campo di Garlasco.
Due punti separano ora le torinesi dalle canavesane ma bisogna tenere d'occhio anche chi sta sotto e la classifica in questo momento è molto corta nelle prime posizioni, visto che lo stesso Garlasco segue a tre lunghezze e subito sotto ci sono Castelfranco e Biella: cinque squadre in appena 4 punti.

A Capannori il Parella scende in campo ancora una volta senza Mabilo e coach Barisciani conferma il sestetto della scorsa settimana, con Polezzi in regia e Cicogna opposto, Camperi e Damato attaccanti di posto 4, Deambrogio e Tullio al centro e Fantini libero.

Partono meglio le toscane, avanti fin dalle prime battute (3-0) e capaci di allungare fino al 7-3. Il Parella torna sotto (10-9) ma i due ace di Fatone fanno volare Nottolini sul 15-10. Il set svolta quando, sul 20-17 va a battere Damato: turno devastante condito da due ace. Al resto pensa Camperi che, mettendo a terra gli ultimi tre palloni, la chiude 20-25.

Nel secondo il trend è lo stesso del primo, con le padrone di casa avanti da subito (4-1, poi 8-2) ma questa volta il Parella non riesce a reagire. Le toscane allungano progressivamente fino al 25-18 finale.

Il Parella torna in gara nel terzo quando, dopo il solito inziale spunto di Nottolini (5-3), arriva la rimonta: 7-8. Da questo momento il set viaggia punto a punto e nel finale sono brave le torinesi ad avere lo spunto giusto grazie a Cicogna e Camperi e chiudere dal 19 pari al 22-25.

Nel quarto regna l'equilibrio fino al 12-10 Nottolini. In due giri il Parella cambia l'inerzia e vola 13-19 anche grazie agli ace di Deambrogio prima e due di Polezzi poi. Le padrone di casa però reagiscono e tornano sotto (17-19) ma nel finale le torinesi sono brave a gestire il vantaggio, incrementarlo con l'ace di Cicogna e bissare il 22-25 del set precedente che questa volta significa tre punti.

"Abbiamo disputato due gare in una - commenta coach Barisciani - Nei primi due set abbiamo giocato male, soprattutto a servizio e in ricezione. Abbiamo vinto il primo ma poi loro ci hanno messo in grossa difficoltà e si sono imposti nel secondo. Nel terzo e nel quarto invece siamo riusciti a contenerli per poi premere sull'acceleratore nel momento cruciale. Ora ci prendiamo un paio di giorni di riposo visto che abbiamo una lunga sosta per poi prepararci al meglio alla ripresa".

TOSCANAGARDEN PALLAVOLO NOTTOLINI-VOLLEY PARELLA TORINO 1-3 (20-25, 25-18, 22-25, 22-25)
TOSCANAGARDEN PALLAVOLO NOTTOLINI: Trevisol 1, Lunardi 9, Sgherza 24, Fatone 10, SAlamida 11, Bruni 14, Battellino (L), Mariani 1, Coselli 1, Bini. N.e: Grucka, Castiglioni, Ghezzi, Mastronardi. All: Stefano Capponi.
VOLLEY PARELLA TORINO: Polezzi 4, Cicogna 17, Camperi 20, Damato 16, Deambrogio 9, Tullio 2, Fantini (L), Tosini. N.e: Fano, Tognoni, Esposito (L). All: Mauro Barisciani.
NOTE: Ace 7-9, Battute sbagliate 14-14, Ricezione 45% (27%)-46% (25%), Attacco 42%-39%, Muri 8-6, Errori 25-18.

K2_READ_MORE

B-M: Parella, il derby è tuo!

Il Volley Parella Torino domina il derby contro Sant'Anna e chiude al quinto posto il girone d'andata di Serie B maschile.
Una partita senza storia quella contro i sanmauresi, mai in partita anche grazie ad una prestazione "monstre" dei ragazzi di coach Mollo che hanno disputato questa sera la loro miglior gara stagionale.

Nonostante gli infortuni occorsi in settimana a Cian e Fabbri, che hanno costretto l'allenatore a schierare dall'inizio i due baby De Lucia e Tadiello, il Parella ha stretto i denti e saputo trovare la forza proprio nella difficoltà.
Bravo Carlevaris a gestire al meglio i propri attaccanti, mai precisi come in questa occasione: dagli attaccanti di palla alta Riccioni, Dambrosio e Bristot ai centrali De Lucia e Piasso. Un solo errore in attacco e una murata subita in tre set la dicono lunga sull'efficacia delle bocche da fuoco parelline.
Dall'altra parte della rete, Usai sceglie la diagonale palleggiatore-opposto composta da Garrone e Salvatico. Le ali sono Mellano e Bacca, preferito a Bruschi per sostituire Genovesio, ancora in ripresa dopo l'infortunio alla caviglia. I centrali sono invece Sangermano e Costa, con Tanga e Lanza ad alternarsi nel ruolo di libero.
Sulla partita davvero poco da dire.
Dopo un avvio scoppiettante con il Parella che sale 5-2, subito raggiunto e superato 5-6, arriva una breve fase di stallo prima del break decisivo dei padroni di casa che, dal 13-11, volano 21-13 con Riccioni a servizio. Subito dopo Dambrosio la chiude 25-15.
Secondo set quasi in fotocopia, con il Parella che a metà set prova ad allungare progressivamente (dal 12 pari al 19-14) e nel finale dilaga chiudendo 25-16 con l'ace del neo entrato Sbarbori.
Nel terzo invece il Parella conduce fin dai primi punti (4-1) e allunga poi quasi ad ogni giro senza che Sant'Anna riesca mai nemmeno a pensare di poter rientrare, fino al 25-14 finale.

"Venivamo da una settimana non facile per via degli infortuni - commenta coach Mollo - ma oggi siamo riusciti a fare la partita perfetta. Posso solo fare i complimenti ai ragazzi che han dato veramente tutto, sfruttando questa situazione di difficoltà per farla diventare un'opportunità per loro stessi e per la squadra".

VOLLEY PARELLA TORINO-SANT'ANNA TOMCAR SAN MAURO 3-0 (25-15, 25-16, 25-14)
VOLLEY PARELLA TORINO: Carlevaris 1, Riccioni 10, Bristot 15, Dambrosio 15, Piasso 9, De Lucia 8, Tadiello (L), Sbarbori 1, Becchio, Prato, Bolognesi. N.e: Brugiafreddo, Collino, Iuliano (L). All: Francesco Mollo.
SANT'ANNA TOMCAR SAN MAURO: Garrone 2, Salvatico 1, Bacca 5, Mellano 3, Sangermano 5, Costa 3, Tanga (L), Fumagalli 6, Genovesio 1, Bruschi 1, Stupenengo 1, Galantino, Bonadè, Lanza (L). All: Andrea Usai.
NOTE: Ace 6-3, Battute sbagliate 13-5, Ricezione 58% (39%)-63% (35%), Attacco 67%-38%, Muri 9-1, Errori 17-16.

K2_READ_MORE